CANTIANO (PU): Miliare di Cantiano.

cantianoNe diede per primo notizia il Mochi nel 1878 . Si trovava presso una casa colonica in Vocabolo Colmorello, oggi Colnovello, Cantiano lungo la strada consolare Flaminia.
Luogo di conservazione: Cantiano, Museo Civico.
Cippo cilindrico leggermente rastremato, in granito. Presenta resti di un collarino (alt. 5 cm.) al sommoscapo. Misure: alt. 121 cm; diametro superiore 31 cm, diametro inferiore 32 cm.; Ha due iscrizioni. Altezza lettere: iscrizione 1 : 4,5-6,5 cm iscrizione 2 : 5,0-11,5 cm
Testo: Iscrizione 1: [- - -] ++o [- - -]++ [- - -] +++ [C]XXXVIIII.
Iscrizione 2 : Dd nn (i.e. dominis nostris) C(aio) Fla(vio) Val(erio) Severo et M (!) Gal(erio) Val(erio) Ma= ximino nobb (i.e. Nobilissimis) [[ [Caess (i.e. Caesaribus duobus) - - -] ]] m(ilia) p(assum) / CXL.
Datazione: E' un miliario di Severo II e Massimino Daia (iscrizione 2), databile tra l'1 maggio del 305, quando Severo II e Massimino Daia divennero Cesari e l'agosto del 306, quando Severo II venne eletto Augusto. Sul retro del cippo si conservano i resti di una iscrizione (iscrizione 1), erasa presumibilmente in occasione della dedica a Severo e Massimino e pertanto databile ad epoca anteriore al 305.
L'iscrizione 2 del miliario è dedicata ai Cesari Severo II e Massimino Daia. L'incerta lettura della parte finale dell'iscrizione, dove un'erosione, presumibilmente effettuata in modo errato, ha cancellato non il nome di Massimino ma la titolatura dei Cesari, pone tuttavia qualche dubbio interpretativo, che lascia aperte altre possibili letture.
Bibliografia:  F.Uncini, Antiche Vie tra Umbria e Marche, Ed.Quattroemme,1995;
Toponimo legato al miliare: Colnovello.
Autore: Federico Uncini - federico.uncini@gmail.com

Progetto Federarcheo - Realizzato da Mediares S.c. - www.mediares.to.it